Pagina iniziale »Notizie

Remiss la Corte Suprema di esentare i funzionari violano i diritti umani: Sezione 22

Pubblicato byShinji_Harper il Giovedi, mese di ottobre 15, 2009
Nessun commento


 

Oscar Valdivieso

 

 

scjnplenothumb1 Oaxaca, México.-   Per la sezione 22 del SNTE, la decisione della Corte Suprema di Giustizia della Nazione (SCJN), è stato negligente di una chiara analisi delle garanzie di accesso alla giustizia, giusto processo, e la responsabilità delle autorità federali .

 

 

In una dichiarazione al pubblico la leadership magisteriale svela la sua posizione in merito all'approvazione del progetto di parere sul caso di Oaxaca da parte del massimo organo di giustizia della nazione alla quale rimproverava dovuto esentare tutti i funzionari pubblici coinvolti nella violazione diritti umani.

 

L'eroico popolo di Oaxaca

L'INSEGNAMENTO DELLA OAXACA

A MEDIA

 

 

LA CORTE SUPREMA DECIDE SE OAXACA

  • La piena responsabilità del governatore Ulises Ruiz Ortiz è riconosciuta nel VIOLAZIONI GRAVI a Oaxaca GARANZIE INDIVIDUALI PER L'ANNO 2006-2007

 

  • La Corte rileva RESPONSABILITA 'PER TUTTI IL CONTROLLO DI PUBBLICA SICUREZZA E DI OAXACA STATO DURANTE L'ANNO 2006 2007
  • E 'silenzioso da chiara analisi della Corte suprema delle garanzie di accesso alla giustizia, due process of law, e la responsabilità delle autorità federali.

 

Ieri, 14 Ottobre 2009, la Corte ha risolto la ricerca esercito facoltà sul "Caso di Oaxaca" certamente va da sé che la decisione è storica, come di riconoscere esplicitamente la piena responsabilità per il OAXACA STATO COMITATO ESECUTIVO gravi violazioni delle garanzie individuali.

 

 

Tuttavia, la Corte ha negligenti, insufficiente a fermare punta a tutte le autorità coinvolte nelle gravi violazioni dei singoli garanzie, nel determinare gli organi competenti e le autorità ad agire nel caso e la chiara analisi delle violazioni dei diritti individuali quali l'accesso alla giustizia, giusto processo, per esempio. Questo come conseguenza della contestualizzazione e l'ignoranza degli eventi che hanno avuto luogo a Oaxaca nel corso dell'inchiesta, i fatti lo scopo di porre fine al movimento sociale generato dalla dell'autoritarismo esistente nello stato.

 

 

Indubbiamente, nell'analisi del tutto, i ministri se hanno preso in considerazione prove che dimostrano le gravi omissioni e le azioni intraprese da pubblici ufficiali durante il conflitto di Oaxaca nel 2006, lo stesso in cui è stato detto da persone colpite. E nche se la sua decisione non è vincolante, ha un forte peso morale e politico, in quanto corrisponde agli organi di giustizia in questo paese per esercitare e colpiti pista di livello nazionale e internazionale; chiedere giustizia. Tuttavia sono mancanti alcuni attori statali dell'epoca, quali: Lizbeth Caña Cadeza, Jorge Franco Vargas e Bulmaro Rito Salinas.

 

L'affermazione che la Corte Suprema ha fatto in riconoscimento delle gravi violazioni dei diritti umani e la piena esistenza delle competenze di cui cedono a una nuova opportunità per punire i responsabili dei fatti di Oaxaca nel corso 2006-2007 e combattere impunità che ha vissuto nello stato per decenni.

 

Certamente il parere è una conquista per il movimento sociale e un duro colpo per l'autoritarismo prevalente nel governo dello stato di Oaxaca, un fatto che accettiamo di seguire l'esigenza di giustizia e di fare appello agli organismi internazionali per ottenere la punizione dei responsabili di il sangue versato dal assassinato e riparare la sofferenza di tutte le persone che hanno vissuto la repressione.

 

SEZIONE XXII Sindacato Nazionale dei Lavoratori dell'Educazione

COORDINATORE NAZIONALE dei Lavoratori dell'Educazione.

COMITATO PER IL RILASCIO 25 novembre

Associazione Nazionale dei Giuristi Democratici

 

 

 

Recensioni

commenti

Discutere l'articolo!

Aggiungi il tuo commento, o trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS.

Nessuna colpa è tollerato. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito è abilitato per l'utilizzo di Gravatar.