Home page » Ricerca

L'omosessualità, geneticamente predeterminata: Ortiz Suri

Posted by @ Shinji_Harper il Sabato 27 Febbraio 2010
Imprimir
Nessun Commento


Gesù MIRAMONTES / FILPM

 

. Oaxaca, Messico - In linea materna viaggia il gene per l'omosessualità; preferenza sessuale è biologicamente determinato prima la persona è nata, come gli studi provati, ha detto Ernesto Ortiz Suri, dell'Istituto di Biotecnologia, UNAM, nell'ambito della XXXI Fiera Internazionale del Libro Palace Mining (FILPM).

Il gene SRY sta gettando il primo impulso per determinare il sesso e anche se è dimostrato che la preferenza sessuale è geneticamente predeterminata, ci sono anche altri fattori ormonali e ambientali che consentono o inibiscono lo sviluppo e l'espressione della sessualità individuale.

Es génetica la homosexualidad

L'omosessualità è genetica

La conferenza dal titolo Sesso: etero, omo o bisessuali cosa ne pensi natura, il dottor Ernesto Ortiz Suri ha condiviso con il pubblico alcuni studi dove è stato trovato, per esempio, che la connettività cerebrale tra uomini e donne omosessuali in termini? ormoni sono preoccupati, sono più simili tra loro che tra cervelli eterosessuali.

Un altro studio ha rilevato che le donne le famiglie gay hanno più figli eterosessuali. Uno studio nel secolo scorso, che ha usato la scala Kinsey, che misura il grado di risposta sessuale, ha trovato che il 46 per cento degli uomini ha risposto sessualmente di entrambi i sessi. 11,6 per cento degli uomini ha raggiunto il livello 3 bisessualità.

Con questo, Ortiz Suri ha spiegato che geneticamente tutti gli esseri umani hanno una natura biologica bisex partito. Egli ha anche commentato che non è innaturale in quanto ci sono varie specie di animali che si esprimono modo omosessuale.

Il 50 per cento di giraffe hanno sesso; scimmie, indiscriminatamente bisessuali, più risolto i loro conflitti attraverso il sesso; delfini, bisonti e leoni, tra le altre specie, presentano un comportamento bisessuale quotidiana.

Attraverso una presentazione dinamica, il dottor Biotecnologie esortato a difendere la propria opinione e la sessualità, di sentirsi liberi di esprimere le loro preferenze sessuali e orientamenti e sradicare l'idea diffusa che l'omosessualità è una sorta di malattia o di salute compromessa.

All'inizio del secondo secolo è stato pubblicato per la prima volta - per iscritto - che l'omosessualità è "cattivo". Nel 1120, la preferenza per lo stesso sesso è considerato come un peccato e condannato al rogo.

Ernesto Ortiz Suri ha chiuso la sua partecipazione attraverso una riflessione sull'evoluzione del pensiero umano su questo tema. "La natura è stato incaricato di produrre meccanismi di riproduzione sessuale in vari modi. Ci sarà un momento in cui abbiamo capito che l'omosessualità e la bisessualità è la norma ", ha concluso.

hotmail email [?]


Commenta su articolo!

Lascia un commento, o trackback dal tuo sito. Puoi anche iscriverti a questi commenti via RSS .

Nessun comportamento inappropriato è tollerato. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito è autorizzato ad utilizzare Gravatar .